LO SPACCONE

BILIARDO




Pagina: 1/3


Il gioco del Biliardo in Italia.


Il primo Campionato italiano 5 birilli si svolse nel 1935 al Kursal S. Lucia di Bari e fu vinto da Urbino. Tuttavia, per inziare a parlare di associazione o federazione del biliardo occorre arrivare al 1951. In quell'anno nacque l'Associazione biliardistica a opera del direttore dell'ENAL (Ente nazionale assistenza lavoratori) di Vercelli.  Sempre con l'ENAL,  ma Torino nel 1958, venne fondata la FIAB (Federazione italiana amatori biliardo), dove venne inaugurato il primo campionato italiano sotto l'egida federale, conquistato da Carlo Montrucchio. Nel 1961 la FIAB si spostò Roma. Dove furono indetti il primo campionato di boccette e la quarta edizione dei 5 birilli. I vincitori per specialità furono Celestino Celestini e Paolo Coppo (classe 1930), che in seguito si rivelò uno dei più forti specialisti, oltre che giocatore di eccezionale longevità essendo presente alle gare fino al 2000. Il movimento biliardistico si ampliò notevolmente e questo successo, invece di rafforzare una base unica, creò aggregazioni diversificate. Si formò quindi la FIBA alla guida della carambola e delle boccette, riconosciuta dalla CEB (Confederazione europea biliardo). 

A sua volta la FIAB allargò sempre più l'influenza presso i circoli dopolavoristici, che nel 1964 assommavano a 184 con una forza di oltre 5000 iscritti. Venne quindi riconosciuto lo Statuto federale per un democratico sviluppo dell'ente.

Nel 1969, FIBA e FIAB trovarono un accordo e formarono la FIBS forte ormai di 12.000 tesserati. L'attività federale toccò punte di alta qualità, le varie specialità trovarono spazi per l'allestimento di tornei e l'opportunità di confronti internazionali.




Prossima Pagina (2/3) Prossima Pagina


LO SPACCONE SRL P.I.: 05104251003
Generazione pagina: 0.02 Secondi